Opuntia subulata (Austrocylindropuntia subulata)

Vista del cactus Opuntia subulata in habitat

Immagine - Wikimedia / Ies

C'è un cactus che sta prendendo sempre più piede nei giardini dal clima piuttosto caldo e secco: quello che si conosceva ed è tuttora conosciuto come Opunzia subulata, e il cui nome scientifico attuale è Austrocylindropuntia subulata; un nome un po' più lungo e complicato, ma che si riferisce alla stessa pianta a crescita rapida e facile da coltivare che possiamo avere anche in vaso.

Questa specie è molto interessante, perché se ben curata risalta molto il suo alto valore ornamentale. Mentre è vero che questo ornamentalità di solito è apprezzato solo da quegli appassionati di cactus spinosi, è anche vero che Chiunque voglia proteggere la propria terra con le piante troverà in questa specie un ottimo alleato.

Origine e caratteristiche

Il fiore dell'Opuntia subulata è rosso

Immagine - Flickr / liesvanrompaey

Il nostro protagonista è un cactus arborescente e abbastanza ramificato originario del Sud America, in particolare Perù ed Ecuador. Raggiunge un'altezza di 4 metri, con fusti allungati lunghi fino a 50 centimetri, di colore verde. Le areole si trovano nella parte superiore e da esse spuntano da una a quattro spine dritte, forti e grigiastre con una lunghezza fino a 6 centimetri. Le foglie sono rudimentali, sottili e molto corte, lunghe 1-2 centimetri, di colore verde.

I fiori sono molto belli, grandi fino a 6 centimetri e rossi. Una volta impollinate, verrà prodotto il frutto, che raggiungerà i 10 centimetri, e che può essere spinoso.

Quali sono le cure del file Opunzia subulata?

Le foglie di Opuntia subulata sono piccole

Vuoi averne una copia ma hai dubbi su come prendertene cura? Non preoccuparti: di seguito ti spiego tutto quello che devi sapere su questo argomento:

Posizione

Come praticamente tutti i cactus, questa specie lei è un'amante del sole, un eliofilo che viene chiamato in termini tecnici. Il significato di questa parola è il seguente: un essere vivente (pianta o animale) che richiede l'esposizione diretta al sole per il suo sviluppo. Ma attenzione a questo: che abbia bisogno di molte ore di luce solare non significa che debba essere messo lì il primo giorno che lo acquistiamo, e tanto meno se lo avessero protetto.

Mammillaria bruciata dal sole
Articolo correlato:
Come evitare le scottature sui cactus?

Le scottature solari nei cactus di nuova acquisizione sono molto frequenti, proprio perché, ovviamente, siamo così abituati a vedere le foto di queste piante nei loro habitat, al sole, che quando le acquisiamo la nostra reazione solitamente è di metterle in quei luoghi. Ma puoi solo mettere il tuo Opunzia subulata in una esposizione soleggiata se in vivaio ce l'avevano già in quelle condizioni, altrimenti dovrete abituarvi piano piano.

Può essere all'interno della casa/appartamento?

Non è consigliabile. Le case di solito non sono abbastanza luminose per i cactus. Quindi, a meno che non si disponga di un patio interno vetrato, o di una stanza con finestre attraverso le quali entra la luce solare, è meglio non averla lì poiché avrebbe uno sviluppo anomalo (steli eziopati e deboli, potrebbe non fiorire, presenza di parassiti e malattie , eccetera.).

irrigazione

Scarsa. Durante l'estate con una o due irrigazioni settimanali di solito ne ha abbastanza, e il resto dell'anno una volta ogni 15, 20 o anche 30 giorni. È molto importante lasciare asciugare completamente il terreno. Non abbiate paura di annaffiare di meno: posso dirvi che nella mia zona (a sud di Maiorca, con precipitazioni annue di 350mm e temperature tra 38ºC massime e -1,5ºC) quelle che sono piantate nel terreno difficilmente annaffiano; e quelli che sono nei vasi oserei quasi dire che ci versano sopra l'acqua solo quando se ne ricordano.

Ad ogni modo, nel caso tu avessi molta sete, vedresti che gli steli sono rugosi. Non è consigliabile arrivare a quell'estremo, ma se lo fa, sarebbe facilmente recuperabile semplicemente mettendo il vaso in una bacinella d'acqua per circa 30 minuti, o innaffiandolo con un tubo o un annaffiatoio nel caso lo si piantasse in il giardino.

Terra

  • Vaso di fiori: substrato di coltivazione universale miscelato con 50% di perlite, sabbia di fiume o simili.
  • Giardino: cresce in terreni con buon drenaggio, anche calcarei.

Abbonato

Veduta di un'Opuntia subulata

Immagine - Flickr / Zruda

Dall'inizio della primavera alla fine dell'estate È consigliabile -anche se non obbligatorio- pagare il tuo Austrocylindropuntia subulata con fertilizzanti per cactus (come questo vendono qui), seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Moltiplicazione

Si moltiplica da semi e talee in primavera-estate. Come? Come segue:

semi

È un metodo poco usato, ma si può fare molto facilmente semplicemente seminando ai semi un miscuglio di substrato di coltivazione universale misto a perlite in parti uguali, in un vaso forato posto in mezz'ombra (dove ha più luce che ombra).

Mantenendo il substrato umido (non impregnato d'acqua) germoglieranno in circa due settimane al massimo.

Talee

È un metodo rapido ed efficiente per ottenere nuove copie. Per questo, devi tagliare uno stelo, lasciare asciugare la ferita per una settimana e poi piantarla in un vaso individuale con vermiculite (in vendita qui) o torba nera mista a perlite in parti uguali.

Per una maggiore possibilità di successo, la base della talea può essere impregnata di ormoni radicanti (in vendita qui), anche se in realtà non è molto necessario.

Parassiti e malattie

Il cactus Opunzia subulata È una specie molto resistente, tanto che bisogna solo cercare di controllarla molluschi (lumache e lumache) in quanto questi animali tendono a mangiare di tutto.

Rusticità

Resiste a gelate deboli e specifiche fino a -4ºC.

Opuntia subulata pianta in un giardino botanico

Immagine - Flickr / Magnus Manske

Cosa ne pensi di questa pianta?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

8 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   fausto suddetto

    Sono commestibili?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Faust.

      Le foglie possono essere mangiate una volta rimosse tutte le spine. Ma non posso parlarvi dei frutti. Vediamo se qualcuno può aiutarti.

      Saluti.

  2.   Carlos suddetto

    Ciao
    I germogli o le braccia che sono cresciuti alle punte stanno cadendo, sono scuri all'interno e drenano ... mi puoi dire cosa fare?
    grazie

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Carlos.

      Per aiutarti, ho bisogno di sapere quanto spesso lo innaffi e se lo hai messo al sole bruscamente (senza acclimatarti prima).

      È importante annaffiarlo ogni volta che il terreno è completamente asciutto e che il cactus si acclimati gradualmente alla luce solare diretta.

      Da quello che conti, sembra che abbia bevuto troppa acqua. Il mio consiglio è di sospendere le annaffiature e trattarlo con fungicida, per eliminare eventuali funghi che può avere (questi microrganismi amano gli ambienti umidi).

      Se hai domande, contattaci. Saluti!

  3.   Luisa suddetto

    Grazie mille per la pubblicazione, mi aiuta davvero sapere di questo bellissimo cactus che tra l'altro ero rimasto nel cortile della mia casa estiva e a causa di una pandemia non potevamo viaggiare e le lumache ce l'avevano male! Vedrò se riesco a migliorarlo.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Luisa.

      Speriamo che tu possa recuperarlo. Coraggio

  4.   Ana Cristina Palacios Silva suddetto

    Ciao buona giornata,

    Ho un'Opuntia Subulata che sta con me da 4 mesi, è alta 12 cm, ma mia madre mi chiede se posso già prendere un clone da piantare o quali sono i suoi semi?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao AnaCristina.

      Il tuo cactus è ancora molto piccolo. Deve crescere un po' di più (almeno fino a 15 cm, ma è meglio essere 20 cm) in modo da poter prelevare delle talee. A questa età non darà semi perché è difficile che fiorisca così presto; Dobbiamo aspettare un po'.

      Saluti!