melocactus

Il Melocactus è un cactus a crescita lenta

Immagine - Wikimedia / Anja Disseldorp

I melocactus Sono un genere di cactus molto particolare, soprattutto quando fioriscono. Il loro tasso di crescita è notevolmente lento, quindi possono essere coltivate in vaso per lungo tempo.

Ma va detto che sono anche alcuni di quelli che vivono in climi un po' più caldi di quelli che siamo abituati a vedere negli asili nido. Quindi la cura che dovrebbero ricevere è leggermente diversa.

Origine e caratteristiche del Melocactus

Il genere Melocactus è composto da una quarantina di specie originarie del Messico al nord del Sudamerica; Infatti, solo a Cuba, quell'isola tropicale bagnata da acque cristalline e favorita da temperature calde tutto l'anno, ne esistono 40 varietà diverse. Il suo corpo è globoso, spesso solitario anche se se subiscono danni nella parte superiore possono produrre ramificazioni. Altezza e diametro variano, ma generalmente le sue dimensioni sono 40 x 30-35 centimetri.

Quando raggiungono la maturità, normalmente fioriscono in primavera anche se possono essere in autunno, e lo fanno in un modo curioso: producendo una corona nella parte superiore che è nota come cefalio. Su di esso germoglieranno piccoli fiori rossastri o rosati. Se impollinate, maturano frutti rossi di 1-2 centimetri, dalla forma allungata, che contengono una grande quantità di semi.

Specie principali

Le specie più conosciute sono le seguenti:

Melocactus azzurro

Veduta del Melocactus azureus

Immagine - Wikimedia / Juan Ignacio 1976

È una specie di colore verde scuro, quasi bluastro, endemica del Brasile. Raggiunge un'altezza fino a 45 centimetri e un diametro fino a 19 centimetri. Il cefalio raggiunge i 12 centimetri di altezza per 9 centimetri di diametro e i suoi fiori sono rosa o magenta.

Melocactus bahiensis

Il Melocactus bahiensis è endemico del Brasile

Immagine - Wikimedia / PierreBraun

È un cactus endemico del Brasile, a portamento piramidale, globoso o depresso di circa 21 centimetri di altezza per circa lo stesso diametro. Il cefalio è corto, alto 5 centimetri e misura 6-8 centimetri di diametro. I fiori sono anche di colore rosa o magenta.

Melocactus Conoideus

Veduta del Melocactus conoideus

Immagine - Wikimedia / Dornenwolf

Questo è un cactus endemico del Brasile, che cresce nelle savane. Raggiunge un'altezza di 10 centimetri e un diametro fino a 17 centimetri. Il cefalio è di colore rosso scuro, alto 4 centimetri per 7,5 centimetri di diametro, e da esso spuntano fiori rosa-rossicci.

Melocactus estevesi

È una varietà di Melocactus endemica di Roiraima, in Brasile. Le sue dimensioni una volta raggiunta l'età adulta sono così composti: 22 centimetri di altezza per 10-17 centimetri di diametro. Il cefalio è rossastro e misura 13 centimetri di altezza per 6 centimetri di diametro. I suoi fiori sono rosa.

Melocactus matanzanus

Veduta del Melocactus matanzanus

Immagine - Wikimedia / Mike Peel

Questo cactus è endemico di Cuba e raggiunge una dimensione fino a 9 centimetri di altezza per 8-9 centimetri di diametro. Il suo corpo è globoso, di colore verde, e quando fiorisce produce un cefalio rossastro alto 9 centimetri per 5-6 centimetri di diametro. I suoi fiori sono rosa.

Quali sono le loro preoccupazioni?

Hai il coraggio di avere un Melocactus nella tua collezione? In tal caso, ti consigliamo di occupartene come segue:

Posizione

Quando possibile, è meglio essere in un posto dove il sole diretto splende tutto il giorno. Ma a differenza di altri cactus, può crescere bene anche in mezz'ombra, ma è importante che l'area abbia molta luce.

Certo: attenzione ad esporlo alla luce del sole senza prima acclimatarlo. Avrebbe subito ustioni e non sarebbero mai andati via. Nel questo articolo hai informazioni su come abituarti a poco a poco.

Terra

  • Giardino: il terreno deve essere leggero e avere un buon drenaggio. Bisogna evitare di piantarlo in terreni compatti e/o pesanti, poiché altrimenti le sue radici non potrebbero essere adeguatamente ossigenate e morirebbero.
  • Vaso di fiori: le caratteristiche del supporto devono essere le medesime sopra indicate. Per questo motivo consigliamo di coltivarlo su pomice, akadama o simili. È preferibile che il vaso sia più largo che alto e fatto di argilla anziché di plastica per facilitare il radicamento.

irrigazione

I melocactus sono cactus a crescita lenta

Immagine - Wikimedia / William Ellison

L'irrigazione sarà un po' più frequente di quella data ad altri cactus, ma senza mai dimenticare che non sopporterà di avere il terreno costantemente umido. L'ideale è annaffiare di tanto in tanto, lasciando asciugare completamente il substrato o il terreno, sia in estate che in inverno.

Durante la stagione invernale, se c'è gelo nella tua zona, non innaffiarla più di due volte al mese, evitando di farlo nelle giornate più fredde.

Abbonato

Mentre cresce, cioè durante i mesi caldi dell'anno, è consigliabile concimare il Melocactus con fertilizzanti liquidi. Usa quelli specifici per i cactus (in vendita qui), e seguire attentamente le istruzioni per l'uso.

Moltiplicazione

Il Melocactus moltiplicare per semi in primavera o in estate. Utilizzare substrati che drenano rapidamente l'acqua, come vermiculite o a terra di cactus di qualità, e dispone i semi sparsi su tutta la sua superficie, senza accumularli.

Germoglieranno in circa 17-20 giorni.

trapianto

Loro devono trapianto in primavera. Se vengono coltivate in vaso, fallo ogni 3 o 4 anni.

Rusticità

La resistenza al freddo varia a seconda della specie, ma in generale sopportano fino a -2ºC.

Conoscevate il Melocactus?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.