Nitrofoska Azul, il miglior fertilizzante per piante grasse

Fertilizzante nitrofoska

Immagine da Elalamilillo.net

Le succulente, cioè cactus, succulente e piante con caudice, sono piante che hanno un apparato radicale che non si è dovuto adattare per assorbire i nutrienti derivanti dalla decomposizione della materia organica, poiché vivono in zone dove difficilmente vivono animali e altri specie vegetali.

Quando li coltiviamo, vogliamo il meglio per loro, ma a volte ciò che consideriamo il meglio potrebbe non sapere davvero come sfruttarlo. Ma questo non accadrà con lui Nitrophoska Blue, un fertilizzante molto interessante che ti manterrà sano e prezioso.

Cos'è la nitrofosca blu?

È un fertilizzante composto chimico complesso che contiene entrambi i macronutrienti (azoto, potassio e fosforo) come i micronutrienti di cui hanno bisogno le piante grasse poter crescere e avere un ottimo sviluppo. È il tipo di "cibo" grazie al quale saranno in grado di produrre fiori spettacolari e, inoltre, raggiungere la giusta dimensione, cioè quella dettata dalla loro genetica, con un buon ritmo.

Su composizione è il prossimo:

  • azoto 12%: coinvolto nella crescita.
  • fosforo 12%: aiuta a produrre nuove radici, semi, fiori e frutti, oltre a rafforzare il sistema fitosanitario.
  • Potassio 17%: aiuta a sviluppare piante forti.
  • Magnesio: interviene nel processo di fotosintesi.
  • sodio: coinvolto anche nella fotosintesi e nell'equilibrio ionico all'interno delle cellule.
  • Micronutrienti (calcio, ferro, boro e zinco): hanno molteplici funzioni: mantengono la salute della pianta e regolano la crescita e la formazione di fiori e frutti.

Qual è il dosaggio?

Nitorfoska Blue

Anche se la dose sarà indicata sulla confezione, di solito è superiore a quella di cui le nostre piante hanno realmente bisogno. Inoltre bisogna tenere conto della taglia, sia della specie in questione che si vuole concimare che del vaso, nonché della stagione dell'anno in cui ci troviamo.

In modo che tu possa avere più o meno un'idea di quanto devi aggiungere quanto segue:

  • Cactus e piccole succulente (alte meno di 40 cm): un cucchiaino.
  • Cactus e succulente medie (da 41 a 1 m di altezza): due piccoli cucchiai.
  • Cactus e grandi piante grasse (più di 1 m): 
    • per terra: tre cucchiai piccoli, massimo quattro.
    • in vaso: due o due cucchiai e mezzo piccoli.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo argomento, clicca qui. Nel dubbio, non esitare a chiedere. 🙂


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

16 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Iriabel Guevara suddetto

    Vorrei sapere se la nitrofoska azul è un granulato che si scioglie in acqua per applicazione fogliare.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Iriabel.
      No, questo compost deve essere applicato solo al substrato.
      Saluti.

  2.   gloria di yuquilema suddetto

    molto interessante

    1.    Monica sanchez suddetto

      Siamo contenti che ti sia piaciuto 🙂

  3.   Ingrid suddetto

    C'è un fertilizzante liquido che ho paura di quei granuli. Da quando ho osato molte delle mie piante grasse e cactus sono morte. Non prendere bene le misure e abusarne.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Ingrid.
      Sì, naturalmente. Nei vivai vendono fertilizzanti liquidi per cactus e piante grasse, o anche in amazon 🙂
      Ovviamente segui alla lettera le istruzioni riportate sulla confezione.
      Saluti.

  4.   Noemi suddetto

    quanti mesi viene messo questo nutriente?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Noemi.
      Puoi usare questo fertilizzante una volta al mese o ogni 15 giorni in primavera ed estate.
      Saluti.

  5.   Alexander suddetto

    Salve, vorrei sapere dove posso trovare il prodotto, saluti

    1.    Monica sanchez suddetto

      Hey.
      Puoi trovarlo nei vivai e nei negozi di giardinaggio.
      Saluti.

  6.   Andre lama suddetto

    Ciao, volevo sapere se questo fertilizzante può essere applicato lo stesso a ortaggi e colture orticole, frutta, ecc ...

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Andre.
      Nel caso di piante destinate all'alimentazione umana, si consiglia l'uso di fertilizzanti organici, come ad esempio il guano.
      Saluti.

  7.   Immagine segnaposto Manuel Cortes suddetto

    Ciao buon giorno.
    Dove posso acquistare questo fertilizzante? Vivo a Sonora, in Messico.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Manuel.

      Ti consigliamo di guardare su Amazon o negli asili nido nella tua zona.

      Siamo in Spagna e non possiamo dirti dove vendono esattamente nel tuo paese.

      Saluti.

  8.   Lupita suddetto

    Salve vorrei sapere se posso applicarlo anche alle piante da fiore e a che distanza dalla pianta devo metterlo?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Lupita.

      Sì, funziona anche per le piante da fiore.
      Per quanto riguarda la distanza, può essere accostato alla pianta senza problemi.

      Saluti.