Cosa fare se la mia succulenta sta morendo?

Lithops lesliei

Lithops lesliei

Le piante grasse sono piante straordinarie: decorative, relativamente facili da curare e delle dimensioni perfette per l'invasatura. La stragrande maggioranza delle specie è eliofila, cioè amante del sole, e forse è per questo che spesso si pensa che siano molto resistenti alla siccità, quando la realtà è che questo non è del tutto vero.

Se non abbiamo molta esperienza nella loro coltivazione, può succedere che diamo loro meno acqua di quella di cui hanno bisogno, o che al contrario ne diamo troppa. Di conseguenza, le nostre piante si indeboliranno e, se non la evitiamo, le perderemo per sempre. Ma calmo / a, non è necessario preoccuparsi. Continua a leggere per sapere cosa fare se la mia succulenta sta morendo.

Come faccio a sapere se la mia succulenta sta morendo?

La prima cosa da fare è vedere se si sta davvero indebolendo o meno, poiché in questo modo possiamo prendere le misure necessarie a seconda dei casi. Così che, Sapremo che la tua salute e la tua vita sono a rischio se:

  • Foglie gialle, trasparenti e/o morbide
  • Fogli »chiusi»
  • Le foglie cadono fuori stagione
  • Pianta rugosa
  • Lo stelo o il tronco sono molto morbidi
  • Macchie nere sullo stelo
  • Aspetto dei funghi (polvere grigia o biancastra)

Cosa fare per riaverlo?

Controllare l'umidità del supporto

La stragrande maggioranza dei problemi di succulente tende ad avere molto a che fare con l'irrigazione. Se il terreno è molto umido per diversi giorni di seguito, le radici marciscono rapidamente. Pertanto, dovresti controllare l'umidità prima di annaffiare, ad esempio inserendo un sottile bastoncino di legno fino in fondo e vedere quanta sporcizia ha aderito ad esso (se è stato poco, allora può essere annaffiato), o pesare la pentola una volta innaffiata e di nuovo dopo pochi giorni (Dal momento che il terreno umido pesa più del terreno asciutto, possiamo essere guidati da questa differenza di peso per sapere quando annaffiare).

Infine, un'opzione molto comoda e utile consiste in acquista un misuratore di umidità digitale dalla terra

Metti un substrato che drena bene

Il compost o il pacciame di solito non sono una buona opzione per cactus, piante grasse o piante caudice, poiché trattengono molta acqua e non consentono al loro apparato radicale di svilupparsi nel modo più ottimale. Va tenuto presente che queste piante, per la maggior parte, crescono in terreni sabbiosi, quasi privi di materia organica. A causa di ciò, è altamente consigliabile utilizzare substrati porosi, come pomice, Akadama, oppure fate degli impasti con loro e un po' di torba nera per ottenere succulente perfette.

Venire al punto

Se la succulenta sta marcendo, per salvarla quello che devi fare è prendere una decisione un po' radicale ma efficace: tagliare le perdite. Con un coltello preventivamente disinfettato con alcool di farmacia, dovremo tagliare la parte sana e scartare il resto the. Con quello che è adesso, faremo asciugare la talea all'aperto in una zona riparata dal sole per dieci giorni, e poi la pianteremo in un vaso con un substrato che abbia un buon drenaggio.

Tratta contro i funghi

Quando appare la polvere grigia (botrite) o bianca che ci fa sospettare, è necessario prima diminuire la frequenza di irrigazione, poiché i funghi sono molto favoriti dall'umidità, e in secondo luogo trattare le piante grasse con fungicidi, se sono sostanze chimiche come Fosetyl-Al, o naturale come rame o zolfo. Se optiamo per questi ultimi due, li utilizzeremo solo in primavera e in autunno, perché se li applichiamo in estate le radici potrebbero bruciare.

Frailea catafratta

Frailea catafratta

Sai già perché la tua succulenta sta morendo? Spero che d'ora in poi ti sarà più facile prenderti cura di lei. Ma se hai domande, non esitare a chiedere 😉.


28 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Virginia suddetto

    Ciao, abbiamo una succulenta che era bellissima quando ce l'ha regalata mia suocera, il punto è che sta appassindo a un ritmo veloce ... mio marito ci ha messo sopra del solfato di magnesio per l'irrigazione e pensiamo di no fallo bene. È piuttosto avvizzita, c'è un modo per salvarla? Grazie saluti

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Virginia.
      Ti consiglio di toglierlo dalla pentola, h rimuovere tutto il substrato che puoi. Quindi lava le sue radici con acqua e ripiantalo in un vaso con un nuovo substrato. E acqua dopo pochi giorni.

      Dopodiché, non resta che aspettare.

      Saluti.

  2.   Karen O. suddetto

    Buona Notte ! Qualcosa non va con la mia succulenta. Era super grande e carino. Ora le foglie cadono così semplicemente toccandole.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Karen.
      Lo hai in un luogo luminoso? Le piante grasse, in generale, sono piante soleggiate e non stanno bene all'interno o all'ombra.

      In tal caso abituatelo gradualmente all'esterno e alla luce diretta, evitando le ore centrali della giornata.

      Un'altra cosa che potrebbe succederti è che stai bevendo troppa acqua. Ogni quanto lo innaffi? È importante lasciare asciugare il terreno tra le annaffiature in modo che non marcisca.

      Saluti.

  3.   Vanesa suddetto

    Ciao! Ho un cactus che è stato piantato in un vaso di quelli di plastica tipo carta, visto che si è rotto l'ho passato a uno di plastica normale. Quando l'ho passato, ho tagliato delle radici poiché ho visto che erano molto secche e ci ho messo sopra del terreno fertilizzato. Poi l'ho innaffiato e messo al sole con tutti gli altri miei cactus e piante grasse.

    Tuttavia, quando l'ho toccato ho notato che era un po' molle e temo che marcisca.
    Doveva fiorire presto ma da quando ce l'ho (circa 1 mese) non è così. Quando è il periodo di fioritura?
    GRAZIE!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Vanesa.

      I cactus fioriscono in primavera, a volte in estate, ma non è il più comune. Tuttavia, se il tuo è ancora giovane, potrebbe volerci del tempo per farlo.

      Innaffiala un po', lasciando asciugare la terra tra un'annaffiatura e l'altra, e se vedi che brucia, proteggila dal sole e abituati gradualmente.

      Se hai ulteriori domande, consulta 🙂

      Saluti!

  4.   Susana alvarez suddetto

    Ciao Buongiorno.. La mia succulenta ha avuto un'infestazione da cocciniglia e a quanto pare ci ho messo un eccesso di insetticida. Le foglie si stanno imbrunindo e alcuni steli da cui sono usciti fiori.. Si può recuperare?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Susan.

      È difficile da dire 🙁
      Rimuovi tutte le foglie che sono nere e mettici sopra anche del nuovo terreno (cioè rimuovi con cura quella che hai e mettine un'altra). E aspettare.

      Spero che tu sia fortunato e che si riprenda.

      Saluti.

  5.   Maria del Carmen suddetto

    Ciao saluti. Un mese fa mi hanno regalato una pianta di Giada, la pianta dell'abbondanza, ma 2 settimane fa ha cominciato a perdere molte foglie e quelle che germogliano non crescono, appassiscono e i loro rami iniziano a cadere. Ho bisogno di aiuto. Puoi ancora fare qualcosa?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Maria del Carmen.

      Dove lo hai? È una pianta che vive bene al sole, ma se prima era in mezz'ombra o in ombra, può perdere molte foglie se non viene usata poco alla volta.

      D'altra parte, lo hai in una pentola con i buchi o senza? In caso contrario, dovresti piantarlo in uno che abbia dei buchi alla base, altrimenti le radici marciranno.

      qui hai il suo file per maggiori informazioni. Se hai dei dubbi, non esitare a scriverci di nuovo 🙂.

      Saluti!

  6.   fiorella suddetto

    Ciao, ho una succulenta da un anno, è una «portulaca molokinensis» e ho appena notato che il suo stelo è morbido, ha le foglie e sono forti (non cadono facilmente). Ultimamente ha fatto freddo e non l'ho preso molto al sole, era tanto tempo che non gli davo acqua perché nei periodi freddi mi consigliavano di non darlo (l'ho dato un po' perché fa più caldo) cosa posso fare per sapere se va bene? Muori se il trinco è morbido o è solo mancanza di sole? A proposito, ha un buon drenaggio nella sua pentola e il suo terreno è una miscela di roccia vulcanica rossa e terriccio. Grazie!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Fiorella.

      Sì, fai bene ad annaffiarlo poco quando fa freddo. Ma tieni presente che questo substrato si asciuga molto rapidamente, quindi non è bene lasciare la pianta senza acqua per molto tempo. Una settimana, due se mi metti fretta, va bene, ma per esempio un mese intero non di più.

      Nelle giornate di sole sarebbe interessante portarlo fuori, purché non faccia freddo ovviamente.

      Saluti.

  7.   Karen suddetto

    Ciao, due mesi fa ho comprato un terrario succulento, stava crescendo molto carino e con nuovi germogli, mi è successo quanto segue, è venuta con foglie cadute e nere, ora mi sono spostato e mi ha schiacciato, l'ho portato dentro un sacchetto di carta, quando sono andato a vederlo, ho visto che aveva dei braccetti morbidi, quello che ho fatto è stato tagliare tutto quello brutto e morbido fino a che un po' del gambo che era troppo morbido, e il resto del gambo che va bene ho l'ho lasciato lì nel terrario, posso annaffiarlo o devo trapiantarlo? Da già grazie mille, saluti!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Karen.

      Se è molto morbido, potrebbe non recuperare 🙁
      Mettilo in un vaso normale, con i buchi alla base, e terriccio che drena l'acqua velocemente (può essere pomice, o una miscela di torba con mattone tritato in parti uguali). Innaffia molto di tanto in tanto, una volta alla settimana o meno, solo quando il terreno è asciutto.

      E aspettare. Vediamo se siamo fortunati.

      Saluti.

  8.   Liliana suddetto

    Ciao, scusa circa un mese fa ho comprato una succulenta, da quello che ho potuto indagare è una crassula perforata; tutto andava bene fino a pochi giorni fa, le foglie inferiori hanno cominciato a diventare nere, poi si sono asciugate e sono cadute, poi il suo tronco ha cominciato a diventare marrone, ora ha perso la maggior parte delle foglie e ho paura che morirà, io non so cosa gli succede o cosa fare, aiuto

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Liliana.

      È una pianta che necessita di molta luce, e poche annaffiature solo quando il terreno è asciutto. Ogni quanto lo innaffi?

      qui hai il suo token nel caso possa esserti d'aiuto.

      Saluti.

  9.   Vanina suddetto

    Ciao! Ho visto che la mia succulenta ha un gambo morbido e questo autunno sta perdendo le foglie. C'è un modo per salvarla? È fuori, forse c'era troppa acqua. Ma volevo sapere se tagliando lo stelo potevo recuperarlo.
    Grazie!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Vanina.

      Sì, quando sono morbide è quasi sempre per via dell'eccessiva annaffiatura, o per l'elevata umidità (succede molto sulle isole ad esempio).

      Il mio consiglio: innaffia solo quando il terreno è molto secco e taglia le parti molli. Sarebbe anche conveniente metterci sopra del nuovo terreno.

      Saluti.

  10.   Mar suddetto

    Ciao, buon pomeriggio, circa due mesi fa ho comprato un vaso che viene fornito con una varietà di piante grasse, l'avevo in bagno e ho notato che mancava di luce quindi l'ho lasciato nel mio soggiorno e sembrava andare bene, ma è in giro da 2-3 settimane.Gli steli delle succulente (graptopetali) iniziano a piegarsi, sembra che a causa del peso, ma le loro foglie sono deboli e cadono quando vengono toccate, oltre a un po' di sedum una polvere bianca venne fuori. Cosa mi consigli?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao mare.

      Quello che farei è piantare ogni pianta in un vaso. Le composizioni sono davvero belle, ma all'interno è difficile per loro prosperare, non solo per mancanza di luce, ma anche perché tutte le piante ricevono acqua con la stessa frequenza e questo può essere un problema, visto che ce ne sono alcune che non hanno bisogno tanta acqua quanto gli altri.

      Quando uno stelo si piega è perché è cresciuto in modo veloce ed esagerato in cerca di luce, e alla fine si piega perché non riesce a reggere il peso. Quindi, per risolverlo, dovrebbe essere portato in un'area più luminosa.

      La polvere bianca è fungo, a causa dell'umidità in eccesso. Puoi trattarlo con fungicida, ma è anche molto importante che venga annaffiato meno frequentemente.

      Saluti.

  11.   Karla Perez suddetto

    Ciao buon pomeriggio, circa un mese fa ho trapiantato una succulenta tramite un taglio e le foglie in basso si stanno asciugando e cadono, non so quale sia il problema, le foglie in alto sono ancora verdi

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Karla.

      È normale che le foglie sottostanti cadano, non preoccuparti. Le foglie hanno un'aspettativa di vita limitata, e quando si tratta di talee ancora di più perché all'inizio non hanno radici.

      Saluti.

  12.   Norma Tellez suddetto

    Ciao, circa 4 mesi fa ho comprato una succulenta ed era molto bene avevo dato un paio di nuove figlie ma improvvisamente ha iniziato a perdere le foglie ora il tronco non è più duro e bello verde ma non dà più foglie, io acqua una volta alla settimana

    1.    Monica sanchez suddetto

      Hola Norma.

      Abbiamo bisogno di più informazioni per aiutarti. Lo tieni al sole o all'ombra? Sei dentro o fuori casa?
      Se è in vaso, ha un buco alla base?

      È che se per esempio è in uno in cui non ha buchi, anche se viene annaffiato solo una volta alla settimana avrà un brutto momento, perché le radici saranno sempre allagate.
      Se sei al chiuso, potresti non avere luce, poiché all'interno la luce non è abbastanza forte per queste piante.

      Bene, speriamo di averti aiutato qualcosa. Se hai dei dubbi, ti preghiamo di contattarci.

      Saluti.

  13.   Brenda Prato suddetto

    Buon pomeriggio, adoro le piante grasse, le avevo da quando ero piccola e sono cresciute e si sono moltiplicate, ma ho dovuto cambiare casa e il sole diretto mi colpisce per circa 12 ore, ho notato che si stavano ammalando, erano molto viola in colore e ha cominciato a raggrinzirsi e li ho portati nel posto dove stendiamo i nostri vestiti ma il sole non li batte un po' e mi sembra che stiano peggio. Non so dove metterli o come salvarli. Uno di loro è rimasto senza radici, io sono rimasto per così dire con la testina pura, non so cosa fare.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Brenda.

      Il problema delle piante che hanno già subito ustioni è che questi danni continuano a peggiorare ancora per un po' una volta spostate. Ma poi, con il passare delle settimane, si riprendono.

      Per ora hai fatto bene a portarli in quel posto, al riparo dal sole diretto. Innaffiali quando il terreno è asciutto e tutto il resto è in attesa.

      Luck.

  14.   Camila suddetto

    Ciao buonasera, il problema è che ho una succulenta da un mese e le sue foglie sono diventate molto morbide e ha iniziato a chiudersi, oltre al fatto che ha perso gran parte delle sue foglie.
    C'è qualcosa che posso fare per rimetterlo in piedi?

    PS: è la prima volta che mi occupo di una pianta 🙁

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Camila.

      Come te ne prendi cura? È importante che non riceva il sole diretto (ma deve trovarsi in una zona dove c'è molta luce naturale) e che venga annaffiato quando il terreno è completamente asciutto.

      La pentola deve avere dei buchi alla base, senza un piattino sotto, altrimenti marcirà.

      Saluti.