Scheda informativa su Opuntia microdasys

opuntia microdasys

La opuntia microdasys È una delle poche specie del genere che, oltre a poter crescere in giardini relativamente piccoli, può essere coltivata per molti anni in vaso. E questo per non parlare del fatto che è uno dei cactus più facili da curare.

Non sorprende quindi che la incontriamo in qualsiasi vivaio, negozio di giardinaggio o mercato locale. Ma, Cos'è che lo rende così speciale?

Opuntia microdasys var albispina

Opuntia microdasys var. albispino

opuntia microdasys è il nome scientifico di a cactus originario del Messico centrale e settentrionale. La specie è stata descritta da Johann Georg Christian Lehmann e pubblicata nell'Enumeratio Diagnostica Cactearum nel 1837. È popolarmente conosciuta come Ali d'angelo, Orecchie di coniglio, Fico d'India cieco e Fico d'India cieco.

È un pianta molto ramificata che forma cespi molto densi alti fino a 1 metro. I segmenti (foglie) sono lunghi da 8 a 15 cm e sono ovali o ovali-allungati e di colore verde. Presenta grandi areole da cui partono densi glochidi (spine fogliari molto sottili, generalmente corte) di colore giallo o marrone. I fiori sono gialli e misurano circa 4 cm. Fiorisce in estate. I frutti sono rossi, scuri e di piccole dimensioni.

opuntia microdasys

La sua coltivazione è, come abbiamo anticipato, molto semplice. L'unica cosa da tenere a mente sono tre cose:

  • Deve essere posizionato in pieno sole. Anche se cresce bene in mezz'ombra, l'ideale è abituarlo gradualmente all'esposizione diretta del re sole a partire dall'autunno se proviene da una serra.
  • L'irrigazione deve essere piuttosto scarsa. Non più di una e due irrigazioni a settimana.
  • Le spine sono molto infide. Perché dico questo? Perché è sufficiente strofinarlo in modo che alcuni glochidi rimangano attaccati alla pelle. Perciò stai attento. 😉

Altrimenti, resiste bene al freddo ma il gelo gli fa male. Per esperienza posso dirti che può resistere fino a -1ºC se ha terraferma, ma non è consigliabile che sia fuori se la temperatura scende sotto 0ºC.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

20 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Monica suddetto

    Ciao, sulla punta delle foglie ho dei puntini bianchi come il cotone che lo stanno facendo seccare, cosa devo fare?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Monica.
      Hai cercato di rimuoverne qualcuna? Questo cactus ha naturalmente delle areole biancastre, che potrebbero essere scambiate per una cocciniglia cotonosa quando germogliano.
      Se è un parassita, puoi rimuoverli con un pennello imbevuto di alcol da farmacia.
      Saluti.

  2.   Helena suddetto

    Salve, vorrei sapere se è normale che il colore dei segmenti passi da scuro a chiaro, inoltre sono usciti nuovi segmenti ma si assottigliano e si allungano, è un male?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Helena.
      Ciò accade quando mancano di luce, crescono molto allungati e deboli.

      Ti consiglio di abituarti gradualmente al sole diretto, esponendolo per un paio d'ore ogni giorno per una settimana, e aumentando gradualmente il tempo di esposizione.

      Evitare le ore centrali, in modo che non bruci.

      Saluti.

  3.   Maria suddetto

    Ciao! Sono venuto qui per cercare cure per il mio "Bunny" (un cactus a forma di testa di coniglio). Non ho mai avuto un cactus...ma mi sono innamorata di questo!! Sto facendo tutto il possibile per sapere come prendermene cura.
    Qualche settimana fa aveva delle macchie bianche sul gambo (non sulle "orecchie") e solo uno o due dei bottoni spinosi che ha su tutto il corpo sono diventati un po' giallastri. Ho provato a rimuovere quelle macchie biancastre strofinandolo così dolcemente ma non ci sono riuscito e ho paura di fargli male. Qualche giorno fa ho visto un insetto nero quasi microscopico camminare sulla terra nel suo vaso di fiori, non saprei dire di che tipo fosse...
    Ha qualcosa a che fare con le macchie? Quelle macchie sono funghi?
    Grazie !!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Maria.
      Consiglio di trattarlo con un insetticida ad ampio spettro e di trasferirlo in un vaso più grande in primavera.

      Se non migliora, scrivici.

      Saluti.

  4.   Yesica suddetto

    Ciao Monica, quando ho comprato il mio cactus Opuntia Microdasys ho detto che dovevo innaffiarlo 3 volte a settimana ma ho notato che il fondo diventava grigio. che devo fare?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Yesica.
      Vi consiglio di toglierlo dalla pentola, avvolgere il pane di terracotta con carta assorbente e lasciarlo in un luogo riparato dal sole e ad asciugare per una settimana. Quindi ripiantalo in un vaso, se possibile nuovo e con un nuovo substrato, e non innaffiare dopo qualche altro giorno.

      Successivamente, innaffia lasciando asciugare completamente il terreno prima di inumidirlo nuovamente.

      Saluti.

  5.   Andre suddetto

    Ciao! Il mio cactus ha aloni grigi medi. Cosa saranno?
    Ce l'ho dentro casa in un vaso di fiori.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Andre.
      Potrebbe essere acqua in eccesso. Ogni quanto lo innaffi? Essendo in casa bisogna annaffiare con molta parsimonia, ogni 7-10 giorni. Se hai un piatto sotto di esso, rimuovi l'acqua in eccesso 30 minuti dopo l'irrigazione per evitare che le radici marciscano.
      Saluti.

  6.   Juan Leo suddetto

    Ciao, scusa, sono nuovo di questa cosa dei cactus e sono stato con il mio Pablo per quasi tre mesi pochi giorni fa, eccoli che escono come ramoscelli lunghi e sottili ai lati, non so se è normale ?

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao John.

      Se sono lunghe e sottili è perché cerchi la luce. Questo cactus ha bisogno di essere in pieno sole per poter crescere bene, ma bisogna abituarsi a poco a poco e gradualmente. Nel questo articolo Hai maggiori informazioni

      Saluti.

  7.   marCe suddetto

    Ciao, quanti colori possono essere le spine?
    Ho visto bianco, giallo e rosso.
    Grazie mille!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Marce.

      Quelli uguali: bianco, giallo e rosso. Dipende dalla varietà 🙂

      -Opuntia microdasys var. albino: bianco
      -Opuntia microdasys subsp rufina: rosso

      Saluti.

  8.   Ariana suddetto

    Ciao! Sono un po' confuso… ho letto diverse note/articoli ma ancora non so se l'aspetto che osservo (sta calando a poco a poco, il colore verde si fa sempre più chiaro e più pallido) è dovuto all'eccesso o alla mancanza d'acqua …non è né molto vicino né troppo lontano dalla finestra, è piuttosto piccolo, lo innaffio ogni 2 settimane (è pochissimo? lo faccio perché marciva) e volevo anche sapere se il riscaldamento durante l'inverno possono far loro del male! Molte grazie!!!

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Ariana.

      Sì, il riscaldamento e l'aria condizionata fanno molti danni alle piante, a tutte.

      Il mio consiglio è di spostarlo e innaffiarlo quando il terreno è asciutto. Naturalmente, tieni presente che ha bisogno di molta luce naturale.

      Saluti.

  9.   Marijose Ariani suddetto

    Ciao, ho appena ricevuto Clementina, il mio cactus, me lo hanno dato in una lattina di birra e la terra è come il fieno, voglio sapere cosa posso fare per trapiantarlo in un vaso e dove è più appropriato metterlo se prima era in serra.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Marijose.

      Congratulazioni per il tuo cactus!

      È meglio piantarlo in un vaso bucherellato, con terriccio minerale, e tenerlo in mezz'ombra (se fosse esposto al sole brucerebbe).

      Innaffia quando il terreno è asciutto in modo che cresca bene.

      Saluti.

  10.   Gonzalo suddetto

    Ho alcune domande: i frutti della mia Opuntia microdasys sono commestibili? Perché la mia opuntia misura 18 cm e il frutto misura circa 1 cm.
    È troppo piccolo per dare frutti?
    Per favore.

    1.    Monica sanchez suddetto

      Ciao Gonzalo.
      La verità è che non saprei dirvi se sono commestibili o meno, ma è possibile che siano molto fibrosi o molto acidi.
      Quanto al fatto che sia piccolo, no. Se le tue esigenze sono soddisfatte e sei in salute, potrai presto produrre frutta.
      Saluti.