Tolda (Euphorbia aphylla)

L'Euphorbia aphylla è un arbusto delle Isole Canarie

Uno degli arbusti succulenti più adatti da avere in un giardino che riceve poca manutenzione è quello noto come Euphorbia aphylla. È una specie endemica delle Isole Canarie, che non cresce molto e, inoltre, può vivere con poca acqua.

Né il calore lo danneggia, quindi è molto interessante coltivarlo in luoghi dove il grado di insolazione è alto o molto alto. E sebbene non abbia foglie, la sua chioma è così ramificata e compatta che è perfetta per piantare sotto delle piante grasse che hanno bisogno di ombra, come le gasterie o le haworthia.

Quali sono le caratteristiche di Euphorbia aphylla?

L'Euphorbia aphylla è un arbusto

Immagine - Wikimedia / Olo72

Questo è un arbusto quello raggiunge un'altezza massima di 2,5 metri. Come abbiamo anticipato, la sua chioma si ramifica molto e lo fa dalla base, lasciando spogli i tronchi. La parte superiore è costituita da steli verdi, responsabili della fotosintesi e, quindi, della trasformazione dell'energia solare in cibo per essa digeribile.

I fiori sono gialli e molto piccoli, circa un centimetro di diametro. Quelle che producono l'euforbia sono chiamate cyatus, che è un'infiorescenza la cui struttura sembra quella di un singolo fiore, ma nella quale in realtà ce ne sono diversi. Produce semi, ma è difficile ottenerli poiché sono piccoli e, inoltre, rimangono vitali per poco tempo.

È popolarmente conosciuto come tenda da sole. E la specie, Euphorbia aphylla, è stato descritto nel 1809 dal naturalista francese Pierre Marie Auguste Broussonet e Carl Ludwig Willdenow, e pubblicato in »Enumeratio Plantarum Horti Botanici Berolinensis».

Guida alla cura delle tende da sole

La Euphorbia aphylla è una pianta facile da curare. Non ha bisogno di cure particolari per crescere bene e, inoltre, può resistere alla siccità, quindi non deve essere annaffiato frequentemente. Come se non bastasse, è resistente all'attacco di parassiti e malattie, anche se ovviamente ciò non significa che non possa averli.

Pertanto, vogliamo che tu sappia tutto ciò che devi fare affinché il tuo impianto non abbia problemi:

Posizione

Euphorbia aphylla è una pianta rustica

Immagine - Wikimedia / Mike Peel

È una pianta quella deve essere in una esposizione soleggiata, ed è per questo che deve essere all'aperto. Come puoi vedere nelle immagini che ti mostriamo, il sole splende direttamente su di esso. È a questo che è abituata ed è qui che dobbiamo averla.

Se fosse all'ombra o alla mezz'ombra non crescerebbe bene. I rami si piegavano verso una fonte di luce, allungandosi e indebolendosi sempre di più. A questo va aggiunto che la mancanza di luce renderebbe sempre più complicata la fotosintesi, motivo per cui i suoi steli perderebbero colore e salute.

Terreno o substrato

  • Vaso di fiori: si consiglia di riempirlo con terriccio per piante grasse (in vendita qui), che è leggero e permette alle radici di crescere sane.
  • Giardino: il terreno deve essere sabbioso e con una buona capacità di drenare l'acqua; In altre parole, se si formano pozzanghere, filtrano rapidamente. Cresce anche su quelli sassosi.

irrigazione

Quanto spesso innaffi Euphorbia aphylla? Pochissime volte al mese. È una pianta che può vivere con poca acquaquindi non dovrai annaffiarlo frequentemente. Infatti un eccesso di acqua può essere molto dannoso, poiché le radici non sopportano di essere bagnate a lungo, tanto meno allagate.

Quindi, per evitare che marciscano, devi aspettare che la terra si asciughi completamente, e solo dopo reidratarlo. Può essere una volta alla settimana in estate o ogni 20 giorni in inverno. Dipenderà in gran parte dal clima della zona in cui vivi. In caso di dubbio, è possibile utilizzare un misuratore di umidità (come è) che una volta introdotto nella pentola ti dirà se è bagnato o asciutto.

Abbonato

Se hai intenzione di piantarlo nel terreno, non avrà davvero bisogno di compost. Ma Se sta per essere in un vaso, tenendo conto che la quantità di terreno è limitata, si consiglia vivamente di concimarlo. Per questo verranno utilizzati fertilizzanti specifici per piante grasse (come è), seguendo le indicazioni che si possono leggere sulla loro confezione. In questo modo faremo in modo che le radici non brucino e che possano sfruttarle al meglio.

Moltiplicazione

Euphorbia aphylla ha fiori gialli

Immagine - Wikimedia / Krzysztof Ziarnek, Kenraiz

La Euphorbia aphylla è un cespuglio quello si moltiplica a volte per seme e anche per talea. Il periodo più adatto è la primavera, poiché in questo modo avrai diversi mesi in anticipo in cui il clima è caldo.

Parassiti e malattie

Non sono noti parassiti o malattie importanti. Ma devi controllare i rischi in modo che i funghi non marciscano le loro radici.

Rusticità

È una pianta che si può gustare all'aperto tutto l'anno purché la temperatura non scenda al di sotto -3ºC. Se succede, sarà necessario proteggerlo all'interno della casa portandolo in una stanza con molta luce.

Conoscevi il file Euphorbia aphylla?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.